MAPER

Progetto MAPER
Estratti da WikiNet del 01-04-2076 – Approccio Superficiale

(…) Il Mantle Project for Earthquake Regulation (Progetto Mantello per la Regolazione dei Terremoti) è stato concepito dal professor Karl Johannsen dell’Università di Utrecht alla fine del decennio scorso ed è attualmente in fase di realizzazione. 

Si propone di studiare e controllare i meccanismi profondi alla base della generazione dei terremoti, attraverso scavi che potranno arrivare fino al mantello terrestre. A tale scopo il team MAPER sta sperimentando un nuovo sistema di perforazione rapida basato sull’emissione di plasma ad altissima temperatura. (…)

(…) Il possibile utilizzo come arma di questa tecnologia ha dapprima suscitato la preoccupazione delle potenze mondiali, ma grazie all’intervento della Presidenza dell’Unione Federale Europea si è raggiunto un accordo che ne garantisce il controllo internazionale. Nonostante tale accordo, rimane molto forte la tensione sull’argomento fra i gruppi LessTech, NoTech e AntiTech, che stanno criticando con molta forza il gruppo MAPER, minacciando una vera e propria crociata che potrebbe coinvolgere di riflesso anche i gruppi ASAC e QSC. (…)

(…) Grazie alla sensibile accelerazione, sia dal punto di vista teorico che dal punto di vista tecnologico, avvenuta durante l’ultimo mese grazie alla piena collaborazione con il gruppo ASAC e con il Quark-gluon Super-Collider, il gruppo MAPER sta valutando la possibilità di passare dalla fase esplorativa alla fase operativa (test di compensazione ondulatoria delle scosse telluriche) con diversi anni di anticipo rispetto al programma originale. Queste notizie hanno ulteriormente acuito la tensione fra i gruppi avversi e, di riflesso, reso ancora più impenetrabile il cordone di sicurezza intorno al progetto. Nonostante ciò, secondo delle fonti anonime durante gli ultimi 6 mesi si sarebbero verificati alcuni episodi riconducibili a tentativi di sabotaggio. (…)

Triplette da 2001 A Space Odissey - 01 - Communications